Terre Alte Laghi

Itinerari

Aurano e il giro dei "curt", attorno alla Zipline del Lago Maggiore

Lungo questo sentiero circolare, con partenza e arrivo a località Segletta nel comune di Aurano, incontrerai una successione di testimonianze ambientali e culturali che caratterizzano l'intera Valle Intrasca.

Chiamata la "civiltà della fatica" è stata anche la civiltà della comunità alpina e della fratellanza, un esempio di gestione dei beni comuni secondo regole chiare e condivise.

I "curt" sono da sempre gli alpeggi vicino all'abitato, che per Aurano erano l'unica  possibilità di pascolo, ora sopra di esse passa la "Zipline del Lago Maggiore", moderno elemento di attrazione sostenibile e nuova opportunità per "ritornare" alla montagna.

Descrizione Itinerario

Il sentiero si sviluppa attorno ad un moderno elemento di attrazione: la "Zipline del Lago Maggiore", un cavo di acciaio teso tra due montagne lungo il quale volare immersi nel verde, voluta dal comune di Aurano e realizzata nell'anno 2015.

Un tempo un mezzo di trasporto e oggi un elemento di attrazione: in ogni caso, sempre, al centro c'è la montagna.

Si parte dal parcheggio della località Segletta e dopo aver percorso per un breve tratto la strada asfaltata per Piancavallo si segue a sinistra la strada sterrata che porta agli alpeggi.

In breve la strada diventa un sentiero e si entra in un mondo affascinante, fatto di faggi monumentali e ruscelli di acqua freschissima: siamo nel cuore della Valle Intrasca dove un tempo la vita era scandita dai richiami tra gli alpeggi.

Lungo tutto il percorso si fronteggiano nella valle i "curt" e tutti vengono attraversati dal percorso stesso, sino al belvedere di Pianale, dove una sosta è doverosa di fronte all'emozionante panorama.

Si prosegue scendendo all'alpe Calpera e poi fino alla "batua" (punti di arrivo) di una teleferica, poi all'alpe Cassinaccia e quindi nel fresco torrente.

Subito dopo il ponte in legno, incastonato tra le irresistibili pozze d'acqua , resterai incantato di fronte alla cappelletta detta della "Mater Dolorosa", esempio di devozione delle popolazioni alpine, di particolare disegno architettonico e con un affresco dal tratto delicatissimo.

Il ritorno prosegue sul sentiero pianeggiante che riconduce al punto di partenza.

.... e se senti un urlo che attraversa la valle: non preoccuparti, è un turista che vola sulla Zipline!

Adatto a

Adulti

Adulti

Bambini

Bambini

MTB

MTB

Caratteristiche

Bassa

Difficoltà Tecnica

Bassa

Bassa

Difficoltà Fisica

Bassa

Circolare

Tipologia

Circolare

Durata

Durata

2h 15m

Lunghezza

Lunghezza

5,1km

Dislivello Complessivo Salita

Dislivello Complessivo Salita

145m

Quota Massima

Quota Massima

1094m

Periodo Favorevole

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

Scarica

Punti di interesse

Slow Panorama

Slow Panorama

Scopri
Alpe Pianale: Panorama

Alpe Pianale: Panorama

Scopri